Avocado: alla scoperta di un superfrutto funzionale

| PCibo, PConsigli

Un ingrediente che trovate in moltissime delle nostre ricette e in tanti abbinamenti funzionali: l’Avocado è un frutto dalle proprietà eccezionali, che ha un suo posto di rilievo nella nutrizione funzionale. I grassi buoni che contiene, i pochi carboidrati e pochissimi zuccheri, lo rendono perfetto per bilanciare l’equilibrio glicemico dei pasti, ma non solo.

Vediamo le sue proprietà più nel dettaglio.

Avocado per lo svezzamento

La sua composizione lipidica lo rende molto simile al latte materno, ed è un ottimo alimento per lo svezzamento. Il suo sapore neutro lo rende gradito quasi a tutti, e si può ad esempio mescolare alla purea di frutta per riequilibrarne il contenuto di zuccheri, renderla più completa e saziante evitando picchi glicemici. Potassio e vitamina C completano il quadro di un alimento eccezionale per i bambini in crescita.

Controllo glicemico e potere saziante

Adatto a chi vuole tenere sotto controllo il peso e la glicemia: l’Avocado abbinato ad altri alimenti (ad esempio nelle insalate o a colazione con del pane tostato, o ancora frullato in una vellutata funzionale) abbassa l’indice glicemico del pasto, evitando picchi di insulina che causano senso di fame a poco tempo dal pasto, accumulo adiposo e disturbi come cali di energia e mal di testa. Ottimo per chi soffre di diabete o ha familiarità con questa patologia.

Potassio drenante

la presenza di sali come il potassio lo rende un frutto drenante, che contrasta ipertensione e ritenzione idrica. Inoltre le sue fibre aiutano la regolarità intestinale.

Avocado antiossidante

I suoi grassi (come l’acido oleico) sono potenti antiossidanti. In più contiene glutatione, betacarotene, tocoferolo (vitamina E). Un toccasana anche per la pelle!

Un avocado al giorno leva il medico di torno

Ribaltiamo il vecchio detto e vi diciamo che l’Avocado il frutto della salute: una ricerca pubblicata sul Journal of the American Heart Association ha rilevato che il consumo di 1 avocado al giorno non solo abbassa i livelli di colesterolo “cattivo”, ma favorisce anche il dimagrimento. Allo studio infatti avevano partecipato 3 gruppi: un gruppo di controllo, uno con alimentazione ricca di acidi grassi, un terzo gruppo con lo stesso regime alimentare del secondo, ma con l’Avocado come fonte prevalente di acidi grassi. Alla fine dello studio, il secondo e il terzo gruppo avevano ridotto il colesterolo, ma solo il terzo era diminuito di peso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *