Rimedi naturali drenanti e detox: l’acqua di cipolla

| PCibo, PConsigli

L’acqua di cipolla, che si ottiene lasciando in infusione per una notte la cipolla cruda tritata o tagliata a fettine molto sottili, è un potente drenante ed è utilissima per le sue proprietà depurative, antibiotiche e diuretiche. Contribuisce anche ad abbassare la pressione.

Quando si può assumere l’acqua di cipolla?

  • Quando c’è bisogno di migliorare drenaggio dei liquidi e diuresi per contrastare la stasi di liquidi
  • In caso di affezioni delle vie respiratorie: rinforza le difese immunitaria, ha funzione anticatarrale e antinfiammatoria grazie alle sue doti antibiotiche e antivirali naturali
  • In caso di ipertensione (sotto controllo medico per eventuale interazione con i farmaci)
  • Per la prevenzione dei calcoli renali o in presenza di renella
  • In caso di dolori articolari, spesso causati da precipitati di sali nelle articolazioni: l’azione litica della cipolla scioglierà questi accumuli e ne favorirà lo smaltimento.
  • Svolge un’azione disinfettante e protettiva per le vie urinarie

Preparazione

Tagliate a fette sottilissime o tritate una cipolla intera, e mettetela in un bicchiere. Coprite di acqua a filo e lasciate in infusione tutta la notte. Bere al mattino a digiuno

Non preoccupatevi per il sapore!

Durante la notte i componenti volatili e aromatici della cipolla evaporeranno, lasciando il sapore e l’odore molto delicati. Se preferite, utilizzate la cipolla di Tropea, che lascia ancora meno sapore.

One thought on “Rimedi naturali drenanti e detox: l’acqua di cipolla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *