Ricette PCare – Tartare di ricciola con pesca bianca e cetriolo

| PCibo

Una ricetta fresca e drenante, che offre un ottimo stimolo per la tiroide grazie all’abbinamento funzionale di pesce bianco, pesca bianca e cetriolo.

Ve lo proponiamo sotto forma di tartare, ma la funzione del piatto si mantiene anche con il pesce cotto (a scelta tra le cotture funzionali: in padella, al cartoccio o al sale) accompagnato da cetriolo condito con olio evo e da una pesca bianca. Come sempre le nostre sono proposte di presentazione elaborate per essere belle oltre che buone, ma per l’alimentazione quotidiana l’importante è mantenere l’abbinamento tra gli alimenti.

Le proprietà funzionali

Il pesce bianco (crudo o cotto)fornisce proteine nobili ad alta digeribilità e un elevato stimolo tiroideo (leggermente maggiore nel pesce crudo)
La pesca bianca è un eccellente drenante renale ed epatico, e in più fornisce vitamine e sali minerali e stimola la tiroide
Il cetriolo, ricco di acqua di vegetazione, è un alleato nella lotta alla cellulite e aiuta a controllare la glicemia anche grazie al contenuto in azulene, sostanza antinfiammatoria, decongestionante e di supporto al microcircolo

Come si prepara

Ingredienti

– Ricciola fresca (abbattuta)
– cetriolo
– pesca a pasta bianca
– foglie di menta fresca
– olio evo
– scorza di limone bio

 

 

 

 

Preparazione

Sfilettare la ricciola e ridurla in tartare al coltello. Condire con olio evo e una spolverata di scorza di limone bio fresco, a parte tagliare cetriolo e pesca bianca a dadini. Impiattare con un coppapasta secondo la propria fantasia, aggiungendo foglie di menta fresca e anche una grattugiata di limone per completare.


Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *