Babaganoush, il “caviale di melanzane” diventa funzionale

| PCibo

Una salsa sfiziosa dall’effetto stimolante, adatta insieme al pane a lievitazione naturale (ben tostato) per una colazione salata energetica adatta anche agli sportivi o come spuntino sfizioso o aperitivo associata a un pinzimonio di sedano per un maggior stimolo o di finocchio per chi ha maggiori difficoltà digestive.

Lo stimolo tiroideo esercitato dallo iodio della crema di melanzane e quello irritativo sul fegato, e quello del ferro sulla mucosa intestinale rendono la crema di melanzane utile in caso di stipsi, da utilizzare per esempio nella prima colazione per uno stimolo della peristalsi intestinale.

Fonte di calcio, ferro e magnesio grazie alla salsa tahina, ha un buon bilanciamento glicemico ed è particolarmente adatta in gravidanza, soprattutto nel secondo/terzo trimestre, o per chi si allena.

Come si prepara

  • 1 melanzana grande
  • Succo di limone
  • Un pizzico di pepe
  • 1/2 cucchiai di thaina (che possiamo anche preparare a casa)
  • Aglio
  • Menta
  • Pizzico di sale
  • Paprika dolce o curcuma fresca grattugiata (a seconda dei gusti)
  • Melograno

Procedimento
Lavare e sbucciare le melanzane, tagliarle a dadini e ripassarle in padella fino a rosolarle. Un altro metodo è mettere le melanzane tagliate fini in forno a 160 gradi fino a renderle morbide, e poi separare la polpa dalla buccia con un cucchiaino.
Una volta ottenuta la polpa frullarla nel mixer insieme agli altri ingredienti e guarnire con paprika dolce o curcuma e chicchi di melagrana

 


Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *