Frutta di stagione a settembre – il fico

| PCibo

 Il fico è il frutto che ci addolcisce la fine dell’estate. Si trova dalla metà di agosto, ma è dalla fine del mese e con l’inizio di settembre che raggiunge il massimo della maturazione e della bontà.

La tentazione di mangiarli spesso è forte, ma dobbiamo ricordare che i fichi sono un frutto ad alto contenuto di zuccheri, e possono quindi provocare picchi glicemici indesiderati.

Controindicati specialmente in dieta dimagrante, in caso di diabete o di squilibrio della regolazione glicemica

I benefici

I fichi sono ricchi di sali minerali e ferro, e molto energetici. Saranno adatti quindi per i bambini e gli sportivi.

Hanno inoltre uno spiccato potere lassativo, per cui sono indicati nella stipsi ma controindicati per chi soffre di dissenteria, gastrite ipersecretiva, reflusso.

Le proprietà dei fichi per il sistema respiratorio

La presenza di ferro, che migliora l’efficienza degli scambi gassosi a livello polmonare, e il contenuto in mucillagini, li rendono idonei nell’alimentazione funzionale in caso di affezioni respiratorie con presenza di catarro.

I fichi secchi si possono utilizzare invece per un efficace decotto fluidificante e che contrasta la tosse secca

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *