Gyrotonic in gravidanza e dopo il parto

| PBlog

Il metodo Gyrotonic racchiude una serie di esercizi basati sul principio del movimento intelligente: con il minimo sforzo bisogna produrre il massimo della forza del nostro organismo.

I movimenti effettuati con il gyrotonic expansion system sono circolari, sferici e tridimensionali; lavorano in profondità ma rimanendo movimenti dolci e leggiadri. Per queste sue peculiarità, il gyrotonic può rivelarsi molto utile per le donne in gravidanza e nel periodo ad essa successivo.

In un momento tanto delicato della vita di una donna il gyrotonic contribuisce a far mantenere una buona forma fisica, lavorando sull’elasticità della colonna vertebrale e sulla distensibilità dello sterno e della cassa toracica che l’aumento della circonferenza della pancia tende a comprimere e ad appesantire.

Inoltre una donna in gravidanza può accusare spesso tensioni nel tratto lombare e cervicale e il metodo gyrotonic, grazie al flusso continuo di movimenti ellittici sincronizzati con la respirazione, aiuta a distendere e ad allungare tali zone critiche.

Nel recupero post-parto questa ginnastica viene consigliata per rimettere in forma la zona addominale e recuperare l’elasticità della schiena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *