Agopuntura in gravidanza e per la fertilità

| PBlog

Un percorso di Agopuntura può iniziare già dal periodo di ricerca di una gravidanza, e accompagnare fino al post parto, migliorando il benessere e trattando e prevenendo disturbi tipici delle varie fasi.

Agopuntura per la fertilità

L’agopuntura è un efficace trattamento di supporto nella ricerca di una gravidanza: interviene sulla donna aiutando a regolarizzare il ciclo e riducendo o eliminando i dolori mestruali, e migliora la vascolarizzazione dell’utero, favorendo la presenza di un endometrio sano e pronto all’impianto. Sull’uomo porta a un significativo miglioramento di motilità e morfologia degli spermatozoi.

Agopuntura per la fecondazione assistita

Recenti ricerche hanno messo in luce lo straordinario effetto dell’agopuntura nell’incrementare il successo delle tecniche di pma: agendo sulla vascolarizzazione dell’utero, l’agopuntura migliora la qualità dell’endometrio e favorisce quindi l’attecchimento) dell’embrione. In caso di FIVET, le donne che si sottopongono a una seduta di agopuntura prima del transfer (ed eventualmente a una successiva) vedono aumentare le probabilità di una gravidanza a termine dal 25 al 33%.

Agopuntura in gravidanza

L’agopuntura in gravidanza è un valido supporto per una gestazione serena e in salute. Si consigliano generalmente tre sedute di detox e prevenzione per mamma e bambino a conclusione di ogni trimestre (12-24-36 settimane), come accompagnamento alle fasi evolutive. Tratta e previene disturbi quali nausee, cefalea, reflusso, dolori osteo-articolari, tensioni muscolari. Al pari della moxibustione, può essere applicata per far girare un feto podalico. Interviene nella preparazione al parto, per l’induzione del travaglio, e si può usare senza controindicazioni anche in travaglio, per ridurre il dolore senza farmaci.

Agopuntura per il benessere della mamma dopo il parto

Dopo il parto l’agopuntura interviene per ripristinare l’equilibrio della donna trattando fastidi e conseguenze del parto. Disturbi quali emorroidi, morsi uterini, edemi si possono trattare con successo. Per l’allattamento, l’agopuntura può stimolare la produzione di latte e alleviare ingorghi mammari. Stimolando la circolazione e il metabolismo, permette di eliminare più facilmente i liquidi e i chili in eccesso della gravidanza, riconquistando la forma fisica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *