Ricette PCare – Ragù di calamari

| PCibo

Un condimento rapidissimo e semplice da realizzare, pronto in pochi minuti: lo prepariamo con calamari e pomodori datterini.

I calamari sono ricchi di vitamina A, ferro e lipidi utili alla sintesi degli ormoni. ottimi in età fertile per sostenere la produzione ormonale e il suo equilibrio, sia per l’uomo che per la donna

I pomodorini, scottati in padella, forniscono stimolo epatico. Inoltre con la cottura diventano fonte importantissima di antiossidanti dato che rende più disponibile il licopene, una molecola tipica del pomodoro con effetto protettivo nei confronti di rischio cardiovascolare e di alcune forme di tumore

Il prezzemolo, aggiunto in abbondanza e fresco a fine cottura, è un valido supporto per l’assorbimento del ferro dei calamari, è ricco di ferro esso stesso e ha un effetto fluidificante e protettivo per il microcircolo.

La pasta a lenta essicazione, in un formato lungo che ne abbassa leggermente l’indice glicemico, è un carboidrato facilemnte digeribile che viene bilanciato in questo piatto dalla modalità di cottura (ripassato in olio) e dall’abbinamento con la proteina

Preparazione

I calamari, già puliti, andranno tagliati a pezzetti molto piccoli, a simulare la consistenza di un ragù. questo passaggio è importante perché minimizza i tempi di cottura e l’esposizione al calore, mantenendo intatte le proprietà dell’alimento come ci insegna la Bioterapia Nutrizionale

Possiamo farlo al coltello oppure passandoli nel mixer per pochi secondi

Tagliamo a pezzetti piccoli i pomodorini, e scottiamoli per un paio di minuti in padella con olio extravergine di oliva e aglio

Appena avranno rilasciato il liquido, ma rimanendo sodi, scottiamo per un minuto a fiamma vivace anche il calamaro tritato. Bastano davvero pochi secondi, evitiamo di cuocerlo troppo, oltre alla consistenza che diventa più dura, si deteriorano anche le proprietà nutrizionali

Scoliamo la pasta al dente e ripassiamola in padella con il sugo così preparato

Fuori dal fuoco aggiungiamo abbondante prezzemolo fresco e serviamo subito


Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *