Mal di schiena nel terzo trimestre?

| PBlog

Uno dei disturbi più comuni nella gravidanza è il mal di schiena, che in genere dipende dall’aumento del peso e dalla lassità delle articolazioni: per alleviarlo potete ricorrere ad alcuni metodi, il più efficace dei quali sembra essere la pratica regolare dell’ attività fisica, ad esempio lo Yoga, il Pilates, lo Stretching, il Gyrotonic, la riabilitazione Pavimento Pelvico.

Gli esercizi migliori sono quelli dei muscoli addominali, che forniscono un supporto alla schiena e irrobustiscono anche le gambe e le braccia. Le fatiche non finiscono con il parto: ci sarà il seggiolino da trasportare, tutto l’occorrente per il bambino, forse la spesa, e ovviamente il bambino stesso!

Preparatevi quindi già durante la gravidanza a sostenere questi sforzi: ecco cinque consigli per evitare il mal di schiena nel terzo trimestre.

FORMA FISICA: esercitate tutte le parti del corpo, per sostenere il maggior peso accumulato durante la gravidanza
FASCIA DI SUPPORTO: una fascia da gravidanza, se consigliata da un professionista, solleva in parte la schiena dal carico, sostiene il ventre e potremmo anche alleviare il disagio alle gambe. Ma attenzione a non abusarne, perché potrebbe avere l’effetto contrario, e cioè mettere i muscoli a riposo senza dar loro modo di irrobustirsi
RIPOSO: prima di dormire, mettete un cuscino tra le gambe, per alleviare il carico sulla schiena. Utilizzate un cuscino ortopedico da gravidanza, che sostiene al tempo stesso l’ addome e la schiena
ATTIVITA’ FISICA: l’elasticità muscolare vi aiuterà a rilassare la schiena e ad evitare l’eccessiva tensione dei muscoli
SEDERSI CORRETTAMENTE: appoggiate la schiena allo schienale, se necessario usando un cuscino per migliorare il supporto lombare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *