L’idratazione è importante!

| PBlog

Mantenerla è fondamentale!

Mantenere l’idratazione in gravidanza puo’ essere difficile a causa delle fluttuazioni ormonali, i liquidi che assumete si disperdono in parte nei tessuti, senza entrare nella circolazione sanguigna.

E’ difficile raccomandare la quantità’ esatta di liquidi da assumere per mantenere l’idratazione in quanto questa dipende da molti fattori, come gli alimenti assunti (alcuni dei quali contengono naturalmente acqua ), la corporatura, l’esercizio fisico, il calore e l’umidità’ ambientale.

Per stabilire se assumete una quantità’ adeguata di liquidi, ascoltate il vostro corpo. Uno dei modi migliori per farlo è osservare l’urina: se è trasparente a giallo chiaro siete sufficientemente idratate; se invece è arancione o giallo brillante, è probabile che siate disidratate.

Bere molta acqua è importante; a volte tuttavia, se avete la nausea o se siete semplicemente stanche di acqua, è possibile ricorrere ad alcune alternative, come bere succhi o mangiare piu’ frutta. Ricordate che le bevande che contengono caffeina non sono idratanti, come il caffè, la caffeina ha un effetto diuretico, il che significa che avrete bisogno di urinare più’ spesso.

Nel secondo e nel terzo trimestre la disidratazione può’ causare contrazioni premature: questo avviene perché’ l’organismo, per aiutare il corpo a conservare l’acqua, produce un ormone antidiuretico che agisce in modo molto simile alla ossitocina, l’ormone che indice il travaglio provocando contrazioni. Questo può’ essere evitato mantenendo l’idratazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *